Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Bassa incidenza di tumori colorettali sviluppati entro 5 anni dalla colonscopia


Circa il 6% dei tumori del colon-retto viene diagnosticato entro 3-5 anni dopo che il paziente è stato sottoposto a una colonscopia.

I tumori del colon-retto che si sono sviluppati nell’intervallo tra gli screening erano associati a colon prossimale, cancro di primo stadio, più basso rischio di mortalità, più alto tasso di adenoma e a storia familiare di carcinoma colorettale.

Uno studio di coorte basato sulla popolazione di residenti dello Utah ( Stati Uniti ) sono stati sottoposti a esami di colonscopia nel periodo 1995-2009.
E’ stata esaminata l’incidenza, le caratteristiche e i fattori che predicono i tumori colorettali che si sono sviluppati nell'intervallo temporale di 6-60 mesi dopo la colonscopia.

Tra i 126.851 pazienti che sono stati sottoposti a colonscopia, 2659 hanno avuto diagnosi di cancro colorettale; il 6% di questi tumori colorettali si sono sviluppati entro 6-60 mesi dopo colonscopia.

La percentuale di pazienti con adenomi durante la colonscopia indice era più alta tra quelli con cancro colorettale sviluppatosi nell’intervallo tra due screening ( 57.2% ) rispetto a quelli con cancro colorettale rilevato alla colonscopia ( 36% ) e coloro che non hanno sviluppato il cancro ( 26%, p inferiore a 0.001 ).

I tumori nella parte destra sono spesso biologicamente diversi da quelli in altre parti del colon, derivanti da diversi tipi di polipi.
Questi tipi di polipi sono più piatti e hanno una maggiore velocità di crescita, che può spiegare perché non vengono riscontrati durante la colonscopia, e come un cancro può svilupparsi anche quando i polipi non sono visibili.

I tumori colorettali di intervallo sono risultati tumori in fase più precoce rispetto a quelli rilevati in corrispondenza della colonscopia indice, e avevano anche una maggiore probabilità di essere prossimali ( odds ratio, OR=2.24, p inferiore a 0.001).

Inoltre, era più alta la probabilità che i pazienti con carcinoma del colon-retto di intervallo avessero una storia familiare di tumore colorettale ( OR=2.27, P=0.008 ); questi pazienti hanno anche mostrato un minor rischio di mortalità rispetto ai pazienti in cui il carcinoma del colon e del retto era stato riscontrato al momento della colonscopia ( HR=0.63; P inferiore a 0.001 ). ( Xagena2014 )

Fonte: Gastroenterology, 2014

Gastro2014 Onco2014



Indietro