Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Screening per il tumore del colon-retto: differenza tra uomini e donne


Le lineeguida sullo screening del tumore del colon-retto dovrebbero essere riviste alla luce di uno studio clinico che ha dimostrato che i polipi nel colon, ritenuti essere i precursori del tumore intestinale, sono più comuni negli uomini che nelle donne.

I Ricercatori del Maria Sklodowska Curie Memorial Cancer Center a Varsavia, in Polonia, hanno analizzato i dati di 50.000 volontari di età compresa tra 40 e 60 anni, sottoposti a screening per il tumore del colon.

Il 6% dei partecipanti di età compresa tra 50 e 60 anni presentavano neoplasia in fase avanzata ( lesioni al colon o polipi ) contro il 3,4% dei partecipanti di età compresa tra 40 e 49 anni.
Gli uomini presentavano un rischio di neoplasia avanzata aumentato ( 73% ) rispetto alle donne.

I Ricercatori hanno stimato che tra le persone di età compresa tra 50 e 54 anni, su 17 uomini screenati c’era 1 caso di neoplasia avanzata, mentre nelle donne il rapporto era di 28 a 1.

I risultati di questo studio contrasta con le lineeguida dell’American Cancer Society che, invece, ritiene che il carcinoma del colon-retto sia comune per gli uomini e per le donne.
Inoltre, l’American Cancer Society consiglia alle persone di età superiore ai 40 anni e con storia familiare della malattia di sottoporsi in modo regolare ad esami mediante colonscopia, mentre per i soggetti con un rischio medio l’esame dovrebbe essere eseguito ad intervalli regolari solo dopo i 50 anni. ( Xagena2006 )

Fonte: The New England Journal of Medicine, 2006


Gastro2006 Onco2006



Indietro