Neurologia
Cardiologia.net
Mediexplorer

Fattori di rischio per lo sviluppo dei sintomi del reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza


La malattia da reflusso gastroesofageo ( GERD ) è una malattia molto diffusa. Uno studio ha valutato i fattori di rischio dei sintomi di reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza ( GERS ).

Lo studio si è basato sullo studio HUNT, una sperimentazione prospettica di coorte basata sulla popolazione condotta nel periodo 1995-1997 e 2006-2009 in Nord-Trøndelag County, Norvegia. Tutti gli abitanti a partire da 20 anni di età sono stati invitati a partecipare.

I fattori di rischio del bruciore di stomaco o del rigurgito acido di nuova insorgenza sono stati esaminati calcolando gli odds ratio ( OR ).

In totale 29.610 persone sono state incluse ( tasso di risposta: 61% ).

I partecipanti che si sono presentati senza sintomi da reflusso gastroesofageo al basale e con sintomi in forma grave al follow-up ( GERS di nuova insorgenza; n=510 ) sono stati confrontati con i partecipanti che non hanno segnalato alcun problema entrambe le volte ( n=14.406 ).

L'aumento dell'età ( OR=1.01 per anno ) è risultato positivamente associato a sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza, mentre il sesso maschile ( OR=0.81 ) e l’istruzione superiore ( OR=0.69 ) sono risultati associati negativamente.

Un aumento nell'indice di massa corporea ( BMI ) era associato in modo dose-dipendente con sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza ( OR=1.30 per unità di aumento del BMI ), indipendentemente dal BMI basale.

Il precedente e l’attuale fumo di tabacco sono risultati associati a sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza ( OR=1.37 e OR=1.29, rispettivamente ).

La cessazione del fumo di tabacco era correlata a sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza tra i soggetti con aumento dell’indice BMI al momento di smettere di fumare ( OR=2.03, con aumento superiore a 3.5 unità di BMI ).

In conclusione, i sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza erano associati all’aumentare dell'età, al sesso femminile, al più basso grado di istruzione, all’aumento dell’indice di massa corporea e al fumo di tabacco presente e passato.
La cessazione del fumo di tabacco è stata associata con sintomi da reflusso gastroesofageo di nuova insorgenza tra coloro che hanno guadagnato peso al momento di smettere di fumare. ( Xagena2015 )

Hallan A et al, Am J Gastroenterol 2015; 110; 393-400

Gastro2015



Indietro