Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Adesiolisi laparoscopica versus a cielo aperto per ostruzione adesiva dell'intestino tenue: studio LASSO


Sebbene l'adesiolisi per via laparoscopica per l'ostruzione dell'intestino tenue venga eseguita più frequentemente, non è ampiamente accettata a causa della mancanza di prove a sostegno della sua superiorità rispetto a un approccio in aperto, e incertezze riguardo ai suoi benefici.
Si è determinato se l'adesiolisi per via laparoscopica sia un trattamento superiore per l'ostruzione dell'intestino tenue rispetto a un approccio in aperto in termini di durata della degenza postoperatoria e morbilità

In uno studio internazionale, multicentrico, parallelo, in aperto, sono stati assegnati in modo casuale pazienti di età compresa tra 18 e 95 anni con ostruzione dell'intestino tenue che non avevano risolto con la gestione conservativa ad adesiolisi a cielo aperto o per via laparoscopica.
Lo studio è stato condotto in 5 ospedali universitari accademici e 3 ospedali comunitari centrali in due Paesi ( Finlandia n=3 ospedali universitari accademici, n=3 ospedali comunitari; Italia n=2 ospedali universitari accademici ).

Sono stati inclusi solo pazienti con alta probabilità di una singola banda adesiva nello studio; inoltre, sono stati esclusi dallo studio i pazienti che avevano controindicazioni all’anestesia, erano incinte, vivevano in Centri di cura, o avevano avuto una degenza ospedaliera superiore a 1 settimana prima della visita chirurgica.

L'esito primario era la durata postoperatoria della degenza ospedaliera valutata al momento della dimissione nella popolazione per intention-to-treat modificata.

Tra il 2013 e il 2018, sono stati assegnati in modo casuale 104 pazienti al gruppo chirurgia a cielo aperto ( n=51 ) o al gruppo laparoscopia ( n=53 ). Di questi pazienti, 100 sono stati inclusi nelle analisi intention-to-treat modificate ( 49 nel gruppo chirurgia a cielo aperto, 51 nel gruppo laparoscopia ).

La durata postoperatoria della degenza ospedaliera per il gruppo chirurgia a cielo aperto era in media di 1/3 giorni in più rispetto a quella nel gruppo laparoscopia ( media geometrica 5.5 giorni vs 4.2 giorni; rapporto delle medie geometriche 1.31; P=0.013 ).
21 pazienti ( 43% ) nel gruppo chirurgia a cielo aperto e 16 pazienti ( 31% ) nel gruppo laparoscopia presentavano complicanze postoperatorie ( qualsiasi grado Clavien-Dindo ) entro 30 giorni ( odds ratio, OR=0.61; P=0.23 ).
Un paziente è morto in ciascun gruppo entro 30 giorni.

L'adesiolisi laparoscopica fornisce un recupero più rapido nei pazienti selezionati con ostruzione adesiva dell'intestino tenue rispetto all'adesiolisi a cielo aperto. ( Xagena2019 )

Sallinen V et al, Lancet Gastroenterology & Hepatology 2019; 4: 278-286

Gastro2019 Chiru2019



Indietro