Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Assenza di differenza tra Terlipressina, Somatostatina e Octreotide nel controllo della emorragia acuta da varici gastro-esofagee


I farmaci vasoattivi devono essere somministrati al più presto nella sospetta emorragia da varici esofagee, anche prima della endoscopia diagnostica.
Tuttavia, non è ancora chiaro se i valori di efficacia terapeutica dei vari farmaci vasoattivi utilizzati siano comparabili.

Uno studio prospettico, multicentrico, randomizzato, di non-inferiorità ha caratterizzato gli effetti di Terlipressina ( Glipressina ), Somatostatina ( Stilamin ) e Octreotide ( Sandostatina ) quando sono stati somministrati prima del trattamento endoscopico in pazienti con grave emorragia da varici.

I pazienti con cirrosi epatica e significativo sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore sono stati assegnati in modo casuale a ricevere la somministrazione precoce di Terlipressina, Somatostatina o Octreotide, seguita dal trattamento endoscopico.
I pazienti con sanguinamento non-variceale sono stati esclusi dopo l'endoscopia.

L'endpoint primario era il successo del trattamento a 5 giorni, definito come il controllo del sanguinamento, senza trattamento di salvataggio, risanguinamento, o mortalità, con un margine di non-inferiorità di 0.1.

In totale, sono stati arruolati 780 pazienti con sanguinamento da varici esofagee: 261 nel gruppo Terlipressina; 259 nel gruppo Somatostatina; 260 nel gruppo Octreotide.

Al momento dell’endoscopia iniziale, sanguinamento attivo era stato osservato, rispettivamente, nel 43.7%, 44.4% e 43.5% di questi pazienti ( P=0.748 ), e il successo del trattamento è stato raggiunto dal giorno 5 in 86.2%, 83.4% e 83.8% dei pazienti ( P=0.636 ), con tassi simili di controllo del sanguinamento senza trattamento di salvataggio ( 89.7%, 87.6% e 88.1%;P=0.752 ), risanguinamento ( 3.4%, 4.8% e 4.4%; P=0.739 ), o mortalità ( 8.0%, 8.9%, e 8.8%; P=0.929 ).

I valori assoluti del limite inferiore degli intervalli di confidenza per Terlipressina vs Somatostatina, Octreotide vs Terlilpressina e Octreotide vs Somatostatina sono stati, rispettivamente, 0.095, 0.090 e 0.065.

In conclusione, gli effetti emostatici e la sicurezza non sono risultati significativamente differenti tra Terlipressina, Somatostatina e Octreotide come coadiuvanti per il trattamento endoscopico nei pazienti con sanguinamento acuto da varici gastro-esofagee. ( Xagena2014 )

Seok Seo Y et al, Hepatology 2014;60:954-963

Gastro2014 Farma2014


Indietro